LA  PROCESSIONE  DEI  MISTERI  1949

 

 

 

 

 

 

Anche per la processione del 1949 , l’Ente Provinciale Per il Turismo di Trapani pubblica un opuscolo descrittivo. La pubblicazione viene data alle stampe in due distinte edizioni e grazie alla collaborazione del dott.Tonino Perrera e del dott.Francesco Genovese, possiamo riscoprire questi documenti d’epoca.

Nella prima riga di foto, notiamo la copertina dell'opuscolo priva del disegno che verrà aggiunto nella seconda edizione. Le singole pagine sono dedicate ai gruppi e spiccano i tre " misteri " ancora in ricostruzione ( " Gesù dinanzi ad Hanna"  , " La Sollevazione " ( scritta erroneamente " La Crocifissione " ) e " La Deposizione ".

La seconda riga di immagini è quella relativa all’opuscolo recante sulla copertina un disegno dell’Addolorata con lo sfondo della via G.B.Fardella  e del Monte Erice. Segue la presentazione del libro a cura dell’allora vescovo Mons.Iacolino e le pagine, corredate dalle foto di Saro Bonventre.

Per ciascun  “ mistere”, è presente una breve descrizione e più di una foto.  Interessante quella della “ Separazione “ con l’immagine scattata all’uscita dalla Chiesa del Collegio in occasione della processione del 1947. Il 3° gruppo è erroneamente indicato come " La Caduta al Cedron" e la foto ritrae invece " La Negazione " ; il gruppo “ Gesù dinanzi ad Erode “ risulta ancora affidato ai Sensali e Crivellatori di cereali; “ La Coronazione di spine “ affidata congiuntamente ai Mugnai e Fornai ; " L' Ecce Homo " cita invece l'attuale " Sentenza " , “ L’Ascesa al Calvario “ riporta l’esatta indicazione dell’appartenenza all’intero popolo ( non il Ceto del Popolo in quanto inesistente) e soprattutto che a curarne l’uscita fossero i Carrettieri, i Vinattieri e gli Agricoltori; “ La ferita al Costato” affidata alle allora fiorenti maestranze dei Funai e Canapai.  Subito dopo l'Addolorata, i disegni dei gruppi che in quegli anni erano in restauro dopo i bombardamenti del 1943, Chiude  l’elenco degli autori e dei collaboratori alla realizzazione dell’opuscolo.
L'ultima riga è relativa alle immagini dei gruppi scattate da Saro Bonventre - Collezione Tonino Perrera, immortalati in via Garibaldi , mentre l'ultima, in via Nunzio Nasi allora via Cortina, ritrae la "Caduta al Cedron" quando ancora le aste erano collocate lateralmente. I misteri erano ancora senza le caratteristiche " mante "  che l' Ente Turismo cominciò a collocare sotto le vare dal 1950.

 

 

 

Testo di Beppino Tartaro

 

Foto Saro Bonventre - Collezione Tonino Perrera

© www.processionemisteritp.it