PIOVE SUL BAGNATO ! 

 


 

 

 

Sul CAOS di questa edizione 2012 dei Misteri vi sarebbero da scrivere poemi e non editoriali, per usare un termine “ populista “ ma sicuramente efficace direi” ITIVINNI TUTTI N’ CASA “.

Che nostalgia quelle processioni organizzate dalla Confraternita di San Michele con l’Ente Turismo e anche allora si andava in via Fardella !

Sono a Verona e preferisco non commentare ciò che non vedo personalmente e mi limito a scrivere ciò che vedo dalla diretta di Telesud .

Sta piovigginando e accanto a Wolly, Roberto Manuguerra che ci informa che l’ Addolorata è arrivata a Piazza Vittorio alle 2 di notte…un po’ in ritardo e la signora Maria Rosa Orlando  ( che Wolly chiama più volte Rosaria ) con le sue interpretazioni poetiche e il suo tipico accento toscano – palermitano va subito “in testa” e osservando il rientro della Separazione e i componenti della processione afferma che si tratta di volti “ caravaggeschi” e che lo SBANDIERATORE ha un’espressione particolare. Ricordo alla signora Orlando che a Trapani nei Misteri si parla di “stendardisti” , gli sbandieratori compiono esibizioni con le bandiere, da noi nessuna esibizione tranne le panze parate dei soliti…!

E' rientrata la " Spartenza" accompagnata da un pessimo accompagnamento musicale, la marcia si è conclusa con il gruppo ancora sulla pedana; purtroppo hanno rimesso quel pacchiano crocifisso al collo di Gesù....lo scorso anno c'eravamo illusi !

 

Wolly astutalu u microfono quando non commenti, già ne sentiamo tante in" diretta" sapere che bianco e giallo sono i colori del Vaticano " o dire a qualcuno che " hai i miei numeri "...non è pertinente alla processione.

 

Piove, è la volta della " Lavanda" che come al solito si prende parecchio tempo .

 

Wolly, a proposito di una signora tedesca afferma che  è rimasta tanto entusiasta della processione e " che ritornerà ..l'anno scorso !"

Un viaggio nel tempo !

 

Rientra il " Getsemani", interessante il coro " Antudo", sempre seria e composta la processione degli ortolani.

 

Splendido il rientro dell' "Arresto" con l'ottima esecuzione della banda " Asaro " di Paceco, mi spiace solo non aver visto Nino Barone  a punta r'asta !

 

Non piove più ! C'è il sole ! Rientra il " Cedron", bravi come sempre !

 

Si appresta a rientrare " Hanna ", riduco il volume delle  casse del PC;  suona la Banda di Trapani ! L'addobbo è troppo alto e come al solito un esercito di bandiere !

 

Intanto si ascoltano due individui che si pizzicano per " mettiri a machina n' garage " . Ma non c'è nessuno in regia che dica a Wolly di allontanare il microfono ?

 

Rientra la " Negazione", mentre la signora Orlando illustra il valore e il simbolismo dei fiori, Wolly che sino a questo momento è tranquillo, si sovrappone e illustra il passo evangelico del gruppo ..
E i ciuri da signura Orlando chi fini ficiru ?

 

Rientra " Erode", bello il restauro, un po' meno l'addobbo con la solita tendenza (anche nel Cedron) di coprire alcuni particolari scultorei !

 

Adesso è il turno della " Flagellazione ". Wolly preparati., c'è Giovannello !

E ovviamente Wolly cita la madre dei fratelli D'Aleo come componente della" Compagnia delle donne dei Quattro Santi Incoronati ", l'ennesima novità antistorica " Made Giovannello " !
A parte ciò ottima l'esecuzione della banda di Castellammare del Golfo ed è doveroso riconoscere la consueta serietà e compostezza della processione dei muratori e scalpellini ì.

 

E' il turno della " Coronazione ", bello l'addobbo con la prevalenza del rosso. Con tutto il rispetto per i coristi e per quanti si impegnano , in una processione un coro è artisticamente valido se composto da voci adulte ,  qui sembra di trovarsi allo " Zecchino d' Oro "   Si vedono ombrelli aperti !

Wolly definisce il rientro degli " ortolani " e dei " formai" un.." cannolo senza ricotta" . Pur con la differenza di esecuzione tra il coro Antudo e quello della Coronazione..sono d'accordo con Wolly. A musica ri Misteri è n'autra cosa !

 

In chiesa anche l' " Ecce Homo", semplice e bella la composizione floreale  ! Intanto il sindaco Fazio , dopo la " passiatedda" per accompagnare il coro della Coronazione, è tornato al suo posto ! Un po' troppo lungo il rientro !

 

 

" La Sentenza " sta rientrando con " A Vella ". Finalmente una delle tradizionali marce funebri, quelle che hanno fatto la storia dei Misteri.   Da notare che i soldati del gruppo non hanno i pennacchi d'argento ma gli antichi piumati rosso-blu !

 

In attesa del tredicesimo gruppo , Wolly parla delle future elezioni amministrative e del rinnovo dell'Unione Maestranze e a tal proposito auspica il nome del Capitano Bosco quale futuro presidente.

 

" Poveri morti di Amba Alagi" sta rientrando " U Signuri ca Cruci n' coddu" con una delle marce più belle eseguite da una delle più valide bande della processione,da 34 anni con l'Ascesa al Calvario!

I rappresentati di tutti i ceti nelle aste davanti . Splendida idea perchè questo è il gruppo di tutta Trapani ! Una componente della banda piange al termine della marcia.Questa è l'anima di Trapani, l'anima dei Misteri , da 400 anni !

E dinanzi all' emozione del Cristo con la croce Wolly rispolvera una delle sue " perle" e afferma che il "Popolo" appartiene a tutti, di qualsiasi ceto religioso essi siano!!!! "

E tu Wolly di che ordine religioso sei?

 

La signora Orlando afferma di aver ascoltato la predica di un prete"..con tanto di orecchie"  . Non me lo sarei proprio aspettato ! Sinceramente questi commenti pseudofilosofici moralizzatori non mi piacciono. Questa è una processione popolare, ricca di storie e aneddoti. Lasciamo parlare i trapanesi !

 

E' il momento della " Spogliazione ". Bellissimo l'addobbo bianco con le " scocche" rosse nelle torce. In questo gruppo si r4spura sempre il rispetto della tradizione.

 

Intanto Wolly "avi fame" e " sente ciauru di cipudda " e di probabili" sarde allinguate" dal vicino ristorante!

 

Entra al Purgatorio la " Sollevazione della Croce ", con l'ottima esecuzione bandistica  della Banda Santa Cecilia. Un saluto al grande Nicolò Carriglio e l'augurio che un giorno quel medagliere possa essere collocato dietro la croce per non turbare la plasticità dell'opera del prof.Li Muli !

 

Sta rientrando la " Ferita al Costato"  con " Una lagrima sulla tomba di mia madre " ( A Vella ).    Si è capito che mi piacciono le vecchie  marce ?

Dietro il  gruppo l'impalcatura con quei teloni" macaruri" è  un'offesa alla processione e alla città. Chi dobbiamo ringraziare? I politici che tra qualche giorno  i trapanesi voteranno !

 

" La Deposizione " con un bell'addobbo di rose e intanto la signora Orlando e Wolly parlano di fiori e non è la prima volta. Vi sarebbero tante cose da narrare sui Misteri e non solo .."fiolosofia religiosa floreale "-

 

Il " Trasporto al Sepolcro " da poco restaurato con i nuovi colori ai quale devo ancora abituarmi, e...tanto per cambiare Wolly e la Orlando parlano di..fiori.. " Basta u capemu chi vi piacinu " , meno male che non abitano a San Remo !

 

E' uno dei momenti più rappresentativi della processione.  L'Urna d Cristo Morto, quello che anticamente era condotto direttamente sulle spalle dai confrati della San Michele- Speriamo che i due commentatori ( ma unni finiu Manuguerra ? )  non c' azzanninu a testa a parlare arrè di ciuri

Ok, un accenno alla " San Michele " Wolly l'ha fatto. Commovente il rientro du Signuru nu monumentu.

Belle le riprese di Telesud e complimenti alla banda " Sicilia  in musica" di Caltanissetta  che ha eseguito una vera e propria sinfonia !

 

Prima dei momenti finali un accenno a quanto detto prima a proposito delle" scocche rosse" sulla " Spogliazione" . Un amico mi ha ricordato che anni fa anche il Calvario le aveva nelle torce, il " rosso" è il colore liturgico del Venerdì Santo, il colore della Passione, era il colore della nostra Confraternita ! Vero Mons.Miccihè ?

 

Ora parla u viscuvu e...va mangiu !!!!

 

Nella sua omelia, questa volta non politica come cinque anni fa, il vescovo ha tra l'altro affermato che " Gesù non aveva amici potenti..." e ha più volte sottolineato termini quali" falsità , menzogna" e quella per la quale questo sito esiste e che proprio lui ha condannato denunciando chi gestisce dal 1999 questo sito .

" La verità rende liberi " sono d'accordo !

E' vero caro vescovo, io sono libero, lei non so !"

 

Il rientro al Purgatorio dell'Addolorata ha concluso un anno di attese, emozioni, passioni.

 

Tutto  è rinviato tra 356 giorni quando Trapani tornerà a vivere e amare i suoi Misteri !

 

Beppino Tartaro 

Verona, Sabato Santo  - 7 aprile 2012.

 

 

 

©  2012 - www.processionemisteritp.it

Inizio pagina