PALERMO

 

 

CONFRATERNITA MARIA SS. ADDOLORATA AI CASSARI

 

 


 

   

 

 

 

 

 

Nel 1755, domestici e cuochi in servizio presso le nobili case del centro storico palermitano, fondarono la Confraternita di Maria SS. Addolorata nella chiesa di S. Giacomo a Tavola Tonda, ed in secondo tempo per motivi logistici si trasferirono nella chiesa di S. Maria del Lume ai Cassari.

 

Originariamente la processione, negli anni '40 si svolgeva alle prime luci dell’alba ore 05.00  il suono della  troccola e dei tamburi annunciavano l’inizio della celebrazione religiosa, poi spostata negli anni '60 alle ore 08.00 del mattino del Sabato Santo poi dal 1975 alle ore 16.00 del Venerdi’ Santo.

 

Oggi la processione prende avvio dalla chiesa di Santa Maria La Nova,( trasferitasi in quest’altra per motivi di consolidamento della vecchia Chiesa dei Cassari dal 1995) nel pomeriggio del Venerdì Santo alle ore 16.30, si svolge percorrendo il quartiere e alcune vie del centro storico della città di Palermo.

 

Il Simulacro  dell’Addolorata e una statua scolpita sul legno dallo scultore Girolamo Bagnasco, e il Cristo Morto e di cartapesta di autore ignoto.

 

 

La processione è così composta ; Tamburi, Croce, Stendardo della Confraternita maschile con Bacchette, Giudei Figuranti con Centurione, la Banda che intona le marce funebri, l’urna del Cristo Morto con ai lati i4 Giudei, la Confraternita Femminile con stendardo, il Sacerdote, la Vara dell’ Addolorata e la Banda.

 

La processione si conclude intorno le ore 00.30 .

 

 

 

La confraternita è composta da 50 confrati.

Il più anziano con quasi 70 anni di confraternita è il sig.Giuseppe Genzardi , il più giovane ha circa 6 mesi.

La maggior parte della vocazione viene trasmessa da padre in figlio ed anche la confraternita femminile si forma all'interno del nucleo familiare.

E' la La terza più antica della città di Palermo, dopo la confraternita dei Cocchieri e della Soledad.

Opera nella chiesa di S.Maria La Nova

 

Recapito : Piazza G. Meli n°5 Palermo

mail : addoloratacassari@libero.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si ringrazia Giampiero Favarotta per la collaborazione

 

©  www.processionemisteritp.it

 

Inizio pagina