A MARUNNUZZA DU SIGNURI CA CRUCI 'N CODDU

 


   

 

 

 

Questa preziosa ed inedita immagine d'epoca è stata gentilmente invita da Salvatore Gaspare Savona, figlio di Giuseppe, storico console dell' Ascesa al Calvario, scomparso nel 2007.

La foto è stata scatta in una delle due ultime processioni del simulacro di Maria SS. di Trapani. E' quindi databile al 1950 o 1954.

 

La madonnina, riproducente Maria SS. di Trapani è posta su un triciclo ed è raffigurata su un cocchio d'argenti trainato da due buoi.

Questa madonnina era probabilmente di proprietà o dei carrettieri che curavano la processione dell'Ascesa al Calvario o della stessa Confraternita di San Michele per i forti legami che il sodalizio aveva con la Madonna di Trapani.

Quel che costituisce il cento d'interesse della foto è mostrato dagli addetti al trasporto della " Marunuzza",  come si può notare nel particolare dell' immagine.

Notiamo infatti che essa è condotta da uomini che portano al collo l'abitino dell'Ascesa al Calvario, mentre colui che è posto davanti è il Superiore che indossa un abitino diverso e più elaborato.

E' da ricordare un motto che anticamente veniva detto e che suonava così " Cu l'havi a Marunnuzza ? "

Con tale domanda si chiedeva chi fosse il Superiore o responsabile del gruppo dell'Ascesa.

 E' da ricordare infatti che con il termine Superiore si intendeva colui che presedeva il gruppo. Il  termine Capoconsole, riferito all'Ascesa al  Calvario si affermò dopo il 1974 con l'istituzione dell'Unione Maestranze. 

Oggi A Marunnuzza è visibile nella sede del gruppo " Ascesa al Calvario" in via Nunzio Nasi.

 

ARCHIVIO FOTOGRAFICO SALVATORE GASPARE SAVONA

E' ASSOLUTAMENTE VIETATA LA RIPRODUZIONE PARZIALE O TOTALE DELLA FOTO

©  2009 - www.processionemisteritp.it

 

 

Inizio pagina