MARSALA - Processione del Venerdì Santo

 

2018 - Intervista al nuovo Priore della Confraternita di Maria SS.Addolorata

 

 

 

Le statue di Gesù Morto e di Maria Addolorata, sono condotte in processione anche nel pomeriggio del Venerdì Santo ma non si tratta delle stesse sculture del giorno prima.

 

La Rispetto a quelle del " giovedì " ( custodite nei restanti giorni  dell'anno nella chiesa di S. Anna ), quelle del  Venerdì di Passione, di pregevole fattura artistica, sono conservate nel Santuario Maria SS. Addolorata .

 

La processione, organizzata dalla Confraternita di Maria SS.Addolorata, ha inizio alle ore 14,30 con l'uscita dei simulacri di Maria Addolorata e del Cristo Morto dal santuario.

Il corteo raggiunge la Cattedrale  ( Chiesa Madre di Marsala ) dedicata a San Tommaso Becket-vescovo di Canterbury,  dove alle 15.00 ha luogo il Rito della Passione del Signore, celebrato dall' Arciprete di Marsala e dal Rettore del Santuario.

 

Al termine del rito segue la processione del Cristo Morto e dell' Addolorata, a cui non possono partecipare i bambini vestiti da  angeli, i Siguruzi bambini vestiti da Gesù e le donne con oro " veronichette ", presenti invece nella processione del Giovedì.
Altresì possono partecipare le "addoloratine", bambine vestite di Addolorata con il mantello simile (o quasi uguale) all'originale della Madonna Addolorata.
l

 

Intorno alle 22.00 ha luogo la sosta di preghiera a Piazza Mameli ( Porta Garibaldi ) e alle 23.00 il Sacro corteo fa rientro al Santuario di Maria SS. Addolorata , aperto sino a mezzanotte per le preghiere personali dei fedeli.

 

 

 

 

2017 - Intervista alla d.ssa Arianna Marino, Priore della Confraternita dell'Addolorata di Marsala

con l' intervento di Padre Mariano Narciso, rettore del Santuario dell' Addolorata di Marsala

 

© 2017 - 2018 -  Testo e interviste a cura del signor Luigi Bonaldi che si ringrazia per la preziosa e cortese collaborazione

Inizio pagina